Mercoledì, 02 Luglio 2014 08:59

Il K11: la passione per l’arte di Adrian Cheng

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

La prima volta che mi è capitato di leggere qualcosa su Adrian Cheng (rampollo di una delle famiglie più ricche di Hong Kong e della Cina) fu un'intervista in cui affermava che aveva fatto studi di arte e filosofia perchè in seguito non ne avrebbe avuto il tempo. Nella stessa intervista aggiungeva che quando si sarebbe occupato delle aziende di famiglia sicuramente sarebbe stato affiancato da validissimi tutor.

Qualche anno dopo ecco che le sue passioni, l'arte in particolare, non resta un fatto personale e privato, ma diventa pubblico, quasi popolare. Porta infatti il museo nei centri commerciali. Il primo art mall, museo in un centro commerciale (mall, passeggiata, zona pedonale e per estensione anche centro commerciale) arriva nel 2009 a Hong Kong, mentre il secondo, più grande e imponente, è stato inaugurato nel 2013 a Shanghai dove è stata organizzata la più importante mostra di Monet mai tenuta in Cina. K11, è l'unica catena di "art-mall".

Approfondimenti nell'articolo di Serena Tibaldi su D-Repubblica ma anche in quello di Giulia Crivelli sul ilSole24Ore

Letto 3287 volte Ultima modifica il Venerdì, 15 Settembre 2017 13:43
Il Blog di Mara

"Parole e immagini" potrebbe essere il leitmotiv di questo blog. Parole perchè si tratta sempre di pensieri stringati, minimi, appuntati su eventi che ho vissuto o che mi hanno stimolato. Immagini, perchè quelle scelte sono in maggioranza “immagini” derivate dal mondo dell'arte contemporanea per tanti anni il mio ambiente lavorativo (presso Giancarlo Politi Editore). Un “mondo”, l'arte contemporanea, che è una delle passioni che condivido con mio marito Luigi Meneghelli (critico d'arte): un mondo fatto di immagini fisse e in movimento, di contaminazioni, di luoghi... di persone.

www.veronalive.it
Devi effettuare il login per inviare commenti