Giovedì, 03 Settembre 2015 08:51

Arte e vino: territorio e professionalità In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Perchè in "Aspettando Vinitaly" abbiamo dato rilievo alla comunicazione relativa al Padiglione della Regione Piemonte e al vincitore del concorso, il giovane Guglielmo Castelli? Perchè, tra tutte le segnalazioni che abbiamo ricevuto relative al Vinitaly 2015, in questo caso tutto sembra fatto con professionalità. Tutto il percorso del progetto è impeccabile, come impeccabile è la comunicazione.

Per far dialogare in maniera innovativa e sinergica due eccellenze del Piemonte: l'arte contemporanea e il vino hanno coinvolto Artissima, la Fiera d'Arte di Torino. Che a sua volta ha coinvolto 3 giovani curatori. Ognuno di questi ha fatto 3 nomi di artisti nativi o operanti sul territorio e poi i nove artisti sono stati sottoposti al giudizio di una giuria.

Professionalità rispettate, territorio preso in considerazione. Non le solite mostre "calate dall'alto" o i soliti "amici degli amici" coinvolti. Noi e tutti i visitatori del Vinitaly 2015 avremo l'opportunità di verificare se, nel complesso, l'allestimento sarà piacevole e funzionale.

Letto 1985 volte Ultima modifica il Venerdì, 15 Settembre 2017 14:03
Il Blog di Mara

"Parole e immagini" potrebbe essere il leitmotiv di questo blog. Parole perchè si tratta sempre di pensieri stringati, minimi, appuntati su eventi che ho vissuto o che mi hanno stimolato. Immagini, perchè quelle scelte sono in maggioranza “immagini” derivate dal mondo dell'arte contemporanea per tanti anni il mio ambiente lavorativo (presso Giancarlo Politi Editore). Un “mondo”, l'arte contemporanea, che è una delle passioni che condivido con mio marito Luigi Meneghelli (critico d'arte): un mondo fatto di immagini fisse e in movimento, di contaminazioni, di luoghi... di persone.

www.veronalive.it
Devi effettuare il login per inviare commenti